(IN) Netweek

GERENZANO

L’accusato non sta bene e manda un whatsapp all’avvocato, l’udienza salta

Share

Processo rinviato con un messaggino via whatsapp. E' accaduto nei giorni scorsi di fronte alla Corte d'appello di Milano, dove si sarebbe dovuto presentare Francesco De Marte, 44enne di origine calabrese, ma che da tempo viveva in paese prima di trasferirsi a Cislago. L'imputato era già stato condannato in primo grado e si trovava di fronte alla Corte d'Appello per rispondere di estorsione al titolare di un'officina di Cislago. Non c'è stato però modo di approfondire la questione perché l'imputato ha inviato un messaggio su whatsapp al proprio legale, l'avvocato Cesare Cicorella, comunicando di essere all'ospedale di Saronno dopo essersi sentito poco bene. Si tornerà in aula ad aprile. Ampio servizio su La Settimana in edicola e on line da venerdì 5 febbraio.

Leggi tutte le notizie su "Varese7"
Edizione digitale

Autore:pil

Pubblicato il: 04 Febbraio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.