(IN) Netweek

TRADATE

Disoccupato e senza una casa, 23enne vive al freddo e chiede aiuto per trovare lavoro

Share

«Non ho un lavoro, vivo in un sottotetto al freddo, mangio e mi lavo dove capita. Per lo Stato sono irreperibile: non ho una residenza». A raccontare la sua drammatica storia è un giovane, Angelo Naso che abbandonati gli studi (due anni di una scuola professionale) e dopo qualche breve esperienza lavorativa, catapultato in una situazione di estrema povertà, a soli 23 anni. Una condizione imbarazzante per un ragazzo umile e semplice che si è trovato a dover chiedere aiuto a parenti, concittadini e al Comune. Ampio servizio su La Settimana in edicola e on line da venerdì 22 gennaio.

Leggi tutte le notizie su "Varese7"
Edizione digitale

Autore:pil

Pubblicato il: 22 Gennaio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.