(IN) Netweek

VARESE

Con il nuovo sito comunale Varese entra nel futuro

Share

Il sito istituzionale del Comune di Varese (www.comune.varese.it) si rinnova, trasformandosi in uno strumento immediato e innovativo, fra i primi del genere ad essere utilizzato da un'amministrazione comunale, grazie a una sinergia pubblico-privato. Il nuovo portale, infatti, e' stato realizzato da Engineering, a costo zero per l'amministrazione comunale. Il portale e' stato presentato venerdì scorso in un incontro pubblico al quale hanno partecipato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, il sindaco di Varese Attilio Fontana e l'amministratore delegato di Engineering Paolo Pandozy.

SMART GOVERNMENT - Il nuovo portale di Smart-Government del Comune di Varese è realizzato con l'obiettivo di trasformare profondamente la qualità della relazione tra cittadino, imprese e servizio pubblico, facendo compiere all'amministrazione un salto di quasi venti anni rispetto allo stato pre-esistente dei propri servizi di comunicazione digitale e proiettandola in un percorso di evoluzione verso lo sviluppo di servizi maturi di Smart-City. Oltre a realizzare servizi immediatamente fruibili dall'utente, infatti, il progetto del portale consegna al Comune di Varese una dotazione di infrastrutture abilitanti su cui evolvere nuovi servizi digitali.

SPERIMENTAZIONE UTILE - Questo, ha dichiarato Maroni, «non e' solo un nuovo sito, ma un portale che offre informazioni e servizi. Rappresenta una sperimentazione importante, che guardo con grande favore perché può essere estesa a tutti i Comuni della Lombardia. E' un'altra innovazione utile per rendere più facile la vita ai cittadini. Un passo in avanti verso la semplificazione e verso un significativo risparmio per l'amministrazione pubblica».

MOLTE FUNZIONI - «Sono davvero orgoglioso - ha spiegato Attilio Fontana -. Senza l'aiuto del privato non avremmo mai potuto realizzare un prodotto di così alta qualità, che permette alla gente di interagire con l'ente in modo immediato. Tra le nuove funzioni - ha sottolineato il borgomastro della Citta' Giardino - c'è il fascicolo del cittadino: i residenti hanno a disposizione tante informazioni, dai dati tributari, immobiliari, catastali e familiari direttamente da casa, evitando spostamenti e code agli sportelli. Servirà solo una semplice registrazione, e per questo attiviamo da oggi uno sportello per il supporto all'Urp di Palazzo Estense. Per il resto, il sito è da vedere: bello, chiaro e semplice da consultare».

CARATTERISTICHE TECNICHE - Il nuovo portale di Smart Government è realizzato su piattaforma Open Source e secondo gli standard di usabilità, accesso da mobile, autenticazione, design grafico, interoperabilità. Il Comune di Varese, tra le prime esperienze italiane, adotta il sistema federato di gestione dell'Identità Digitale conforme allo standard nazionale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), che consentirà ai cittadini di utilizzare un unico PIN per accedere: oggi, ai servizi online offerti dall'amministrazione; domani, ai servizi offerti da altri fornitori di servizi pubblici del territorio (trasporti, energia, ambiente, ecc.) e da tutte le PA centrali dello Stato (una volta completato il progetto SPID a livello nazionale). L'intero portale e' costruito in modo da essere accessibile da qualsiasi strumento di accesso via web browser: pc, desktop, smartphone, tablet, smart-tv.

Leggi tutte le notizie su "Varese7"
Edizione digitale

Autore:pil

Pubblicato il: 18 Marzo 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.