(IN) Netweek

VARESE

Nidi privati autorizzati, via ai contributi Le domande devono essere presentate entro l’11 febbraio

Share

L’assessorato Servizi alla Persona ha emanato l’avviso per la concessione del contributo a sostegno delle famiglie residenti in città che hanno iscritto i propri figli di età compresa fra i 3 e i 36 mesi a un asilo nido o a una sezione primavera privati autorizzati nell'anno educativo/scolastico 2015/2016. La domanda va presentata entro l’11 febbraio. Possono accedere al contributo le famiglie che, alla scadenza del bando, risultino in possesso dei seguenti requisiti di accesso: residenza nel Comune di Varese del bambino e di almeno un genitore da almeno 5 anni; iscrizione e frequenza del bambino nell'anno educativo 2015/2016 a un nido privato cittadino regolarmente autorizzato al funzionamento; iscrizione e frequenza del bambino nell'anno scolastico 2015/2016 a una sezione primavera privata cittadina; valore dell'indicatore della situazione economica equivalente see) non superiore a 30.000 euro. Il contributo massimo concedibile è pari mille euro a bambino e in ogni caso non può essere superiore alla spesa complessivamente sostenuta per l'accesso e la frequenza nell'anno scolastico 2015/2016. Per ogni figlio, oltre il primo, il contributo sarà erogato in forma scalare: 100% al primo figlio, 75% al secondo figlio e 50% al terzo. Le risorse destinate al finanziamento della misura di sostegno sono pari a 70.000 euro. Le domande posso essere presentate ai Servizi Educativi di via Cairoli 6. Bando e domanda sono scaricabili dal sito del Comune, Servizi educativi.

Leggi tutte le notizie su "Varese7"
Edizione digitale

Autore:pil

Pubblicato il: 22 Gennaio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.