(IN) Netweek

MILANO

Co-Working sulla Medicina anticipativa: rallenta l’invecchiamento e migliora la vita

Share

Professionisti del mondo della medicina, giornalisti e imprenditori si sono dati appuntamento giovedì 21 gennaio per un momento di confronto in Co-Working presso l’esclusiva ed elegante cascina di Verderio “La Salette”, dove relax, pace e bellezza si fondono in un'unica struttura. Quest’oasi, nella verdeggiante Brianza lecchese, racchiude in sé tre anime di eccellenza: residenza, clinica di medicina “anticipativa” e ristorante per il benessere. Gli itinerari di riabilitazione post operatoria, anche solo per microtraumi, sono supportati da macchinari all’avanguardia: la vasca neologica e la Criosauna sono, infatti, il fiore all’occhiello della struttura. All’evento hanno partecipato anche testimonianze aziendali del settore biomedicale ed estetico. Erano presenti Ivano La Bruna, presidente di Salus Bank, che ha lanciato sul mercato HelpCodeLife, il bracciale che salva la vita; Paolo Ferrari, dell’azienda Phil Pharma, che ha presentato l’innovativo device ultrasonico Skin Up. Presentato anche Keope GPR, un dispositivo realizzato da Amedeo Maffei, che attraverso la modulazione meccanica si traduce in benefici immediati sul sistema scheletrico, muscolare, circolatorio e linfatico. Infine, Enrico Grecchi, amministratore delegato del gruppo Soedis, ha relazionato sul tema del benessere legato al caffè, infusi e tisane in cialde.

Leggi tutte le notizie su "Varese7"
Edizione digitale

Autore:gmc

Pubblicato il: 05 Febbraio 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.