(IN) Netweek

MILANO

Futuro di Pedemontana, rimborso espropri Brebemi e Dote Sport 2016 Scrivete a ilgovernatorerisponde@netweek.it

Share

Gentile governatore, nei progetti a Vimercate arriva la tratta C di Pedemontana e incomincia l'ultima tratta D. Il timore della gente del nostro territorio è che venga completata solo la tratta C che è destinata a sfociare nella Tangenziale Est e che la tratta D non venga mai realizzata o solo più in là nel tempo, con pesanti ricadute sulla circolazione locale. Quali garanzie ci sono che il progetto venga portato a termine senza disagi per la viabilità locale e noi cittadini?

Lorenzo - Vimercate

Caro Lorenzo, l’ho già detto molte volte e in più occasioni: il mio impegno personale è quello di realizzare tutta la Pedemontana fino a Bergamo. E su questo non ci piove. Il progetto e il relativo piano finanziario prevedono che la maggior parte delle risorse economiche per la realizzazione delle tratte B2, C e D devono essere reperite come capitale di debito/mutui dal sistema bancario (Banca Europea degli Investimenti, Cassa Depositi e Prestiti, banche commerciali, ecc.). E' in corso perciò da un lato il lavoro dell'advisor finanziario per gli aspetti economici e dall'altro la concertazione tra i Ministeri delle Infrastrutture e dell'Economia e Autostrada Pedemontana Lombarda per approvare l'atto di concessione che prevede di iniziare con la costruzione delle tratte B2 e C fino a Vimercate. Una volta avviati i lavori delle tratte B2 e C verrà proseguito il lavoro per il reperimento delle ulteriori risorse per la successiva tratta D (fino a Bergamo). Per quanto riguarda la viabilità locale il progetto prevede interventi di potenziamento e miglioramento in corrispondenza dell'innesto in Tangenziale Est-A51.

Governatore Maroni, sono un agricoltore espropriato dai terreni per costruire l'autostrada Brebemi. Nel dicembre scorso Lei ha detto che, se non verranno saldati i rimborsi degli espropri agli agricoltori bresciani, il Pirellone congelerà il finanziamento triennale da 60 milioni di euro destinato alla società che gestisce la A35. Da allora sono passati alcuni mesi, ora come stanno le cose?

Francesco - Chiari

Gentile Francesco, Regione sta seguendo molto da vicino questo problema. Per riassumere velocemente. Brebemi, come da impegni assunti, sta completando il pagamento di tutti i saldi relativi agli accordi bonari sottoscritti con i privati interessati dall'esproprio per la realizzazione dell'autostrada. Sono in corso anche i primi contatti con coloro che sono interessati dall'esproprio delle aree tra l'autostrada e la linea ferroviaria Alta Velocità, potendo in questo caso prevedere l'immediato versamento di tutta l'indennità per chi accetterà gli importi proposti. Ad oggi, in ogni caso, Regione Lombardia non ha ancora versato nemmeno la prima quota del proprio contributo di 60 milioni di euro.

Salve Governatore Maroni, ho fatto richiesta per la dote sport per mio figlio dodicenne ma ho avuto la risposta che le risorse sono esaurite. Ma come funziona? Le risorse sono finite davvero? Grazie.

Silvano - Chiari

Gentile Silvano, personalmente sono molto attento alla Dote Sport perché Regione crede in maniera forte nello sport per i giovani e i ragazzi. Per il 2015 le risorse pari a 1,7 milioni di euro sono state assegnate, ma siccome vogliamo aiutare tutti quelli che ne hanno diritto stiamo già definendo la somma per il 2016. La invito, dunque, a tenersi aggiornato presso il nostro sito della Regione nel settore dedicato allo Sport e alle Politiche per i Giovani e presso il suo Comune per avere il contributo. Le ricordo che la Dote Sport è un contributo che viene assegnato in base a delle graduatorie che prendono in considerazione il reddito Isee.

Leggi tutte le notizie su "Varese7"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 01 Aprile 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.